Valutazione cognitiva

Dai 24 mesi di età

Certificazioni DSA e ADHD


La valutazione delle funzioni cognitive (o valutazione neuropsicologica) è una modalità di indagine orientata a raccogliere informazioni sulle capacità e difficoltà del bambino/a o del ragazzo/a di fronte a diversi compiti.
Le capacità cognitive esaminate sono attenzione, memoria e apprendimento, percezione, linguaggio, ragionamento logico-deduttivo e astratto.
In presenza di difficoltà scolastiche vengono anche approfondite le competenze inerenti le capacità di lettura e comprensione del testo, scrittura, calcolo, senza dimenticare gli aspetti emotivi e comportamentali.
La psicoterapia cognitivo-comportamentale si è dimostrata estremamente efficace nella cura delle cefalee in età pediatrica.

Perché si richiede una valutazione neuropsicologica?

Una valutazione neuropsicologica serve ad approfondire l’origine di una difficoltà sperimentata dal bambino, riportata da genitori e insegnanti, come ad esempio:

• difficoltà nel raggiungimento di alcune tappe di sviluppo previste per i bambini o i ragazzi di pari età (è lento nella lettura, non impara le tabelline);
• studia molte ore senza ottenere buoni risultati;
• difficoltà nello svolgimento dei compiti in autonomia;
• difficoltà di concentrazione e memorizzazione;
• difficoltà nel portare a termine consegne e istruzioni;
• difficoltà nell’acquisizione delle prime abilità di letto-scrittura e/o calcolo;
• difficoltà nella comprensione dei testi;
• difficoltà a restare fermi e seduti quando richiesto.

Un programma di potenziamento delle abilità cognitive e scolastiche è un percorso attraverso il quale è possibile stimolare e potenziare le abilità più fragili, insieme a fornire gli strumenti necessari a valorizzare i punti di forza del bambino.

Il terapeuta può iniziare già dal primo incontro a pianificare attentamente, durante la seduta, delle attività da svolgere, da analizzare nella seduta successiva, permettendo così al terapeuta di capire il livello di motivazione/coinvolgimento del giovane e di monitorare l’andamento della terapia.
Nell’intervento motivazionale con il bambino/ragazzo, è importante che il terapeuta faccia comprendere la distinzione tra il proprio ruolo e quello degli altri adulti (ad es. i genitori, indispensabili per i pazienti più piccoli), sottolineando l’importanza della collaborazione fra lui e il giovane paziente e come da questa possa scaturire un percorso di miglioramento della sua sofferenza.
La scelta delle strategie di intervento deve essere guidata da fattori quali l’età del paziente, il livello di sviluppo cognitivo, la gravità del quadro depressivo, le competenze pregresse ed ovviamente il contesto nel quale il giovane paziente vive.
Una volta scelto il tipo di approccio, è buona norma presentare i primi interventi attraverso compiti semplici, graduali e alla portata del paziente, in modo che il successo nell’adempierli possa far aumentare il suo senso di autoefficacia e quindi la sua motivazione.

Quali altri vantaggi offre la nostra Struttura.

Possibilità di screening precoce.

Grazie agli strumenti di cui disponiamo siamo in grado di effettuare una valutazione completa dello sviluppo cognitivo e di tutte le patologie ad esso correlate in età prescolare, dai 24 mesi di età.


Interventi riabilitativi.

Grazie alle nostre competenze ,il nostro lavoro non si conclude con la diagnosi, ma accompagnano il paziente dalla diagnosi alla cura.

Approfondimenti


Cos'è il DSA

Il DSA è un disturbo del neurosviluppo, non è una malattia e per porre questa diagnosi è fondamentale che il Quoziente Intellettivo sia nella norma.

I Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA) sono classificabili in: Dislessia (lettura faticosa e/o lenta con eventuale presenza di omissione di lettere ed errori), Disortografia (difficoltà di scrittura: errori nella punteggiatura, omissione di lettere o scambi), Disgrafia (difficoltà di scrittura: fatica a mantenere la riga o il quadretto, scrittura poco leggibile, indolenzimento alla arto superiore); Discalculia (difficoltà nel procedimento matematico, acquisizione delle tabelline, calcoli, logica geometrica, acquisizione senso del numero).

Cos'è l'ADHD

Il Disturbo da Deficit di Attenzione e Iperattività (ADHD) è un disturbo dello sviluppo neuropsichiatrico che si osserva a casa, a scuola, nel gruppo dei pari, durante lo sport, ecc.
I sintomi principali sono la disattenzione, l’impulsività e l’iperattività.
DISATTENZIONE: difficoltà a prestare e mantenere l’attenzione sui compiti e attività proposte, facile distraibilità, interruzione frequente delle attività iniziate, smarrimento di oggetti, disordine, fatica ad intraprendere attività che richiedono un certo sforzo cognitivo, difficoltà nella pianificazione di compiti e attività quotidiane,..
IMPULSIVITÀ’: difficoltà a rispettare il proprio turno e/o nell’inibizione delle risposte automatiche, scarsa capacità di riflessione, di inibire le risposte automatiche, incapacità di prevedere le conseguenze di un’azione.
IPERATTIVITÀ’: incapacità di stare fermi e/o difficoltà a stare seduti per un periodo prolungato, tendenza a muovere in continuazione mani e piedi, attività motoria eccessiva (sembra non avere uno scopo preciso, apparendo talvolta incongrua al contesto), eccessive verbalizzazioni, gioco rumoroso e disorganizzato.


Come contattarci

Via di Trasone, 61 - 00199 Roma
+39 06 86321981
info@clinicasanatrix.com

Lunedì — Venerdì: 8.00 — 20.00
Sabato: 8.00 — 20.00
Domenica: 8.00 — 13.00 (solo Radiologia)
Ricoveri H 24

    Via di Trasone, 61 - 00199 Roma

    +39 06 86321981

    info@clinicasanatrix.com

    Lunedì — Venerdì: 8.00 — 20.00

    Sabato: 8.00 — 20.00

    Domenica: 8.00 — 13.00 (solo Radiologia)

    Ricoveri H 24

      Sanatrix a casa Vostra

      Sanatrix a casa Vostra

      Servizio a domicilio


      SANATRIX mette a disposizione tutti i suoi servizi direttamente presso il domicilio del Paziente.
      Le visite e gli esami diagnostici vengono eseguiti con strumentario e materiali portatili, permettendo la stessa qualità dei nostri ambulatori.



      Servizio a domicilio



      SANATRIX mette a disposizione tutti i suoi servizi direttamente presso il domicilio del Paziente.
      Le visite e gli esami diagnostici vengono eseguiti con strumentario e materiali portatili, permettendo la stessa qualità dei nostri ambulatori.

      Visita i Centri Specializzati

      Percorsi di Salute e Prevenzione

      Visita i Centri Specializzati

      Percorsi di Salute e Prevenzione

      Area Paziente